domenica 22 novembre 2020

FRONNA 'E LIMONE - Luciano Galassi

 

Luciano Galassi

FRONNA 'E LIMONE

In questa nuova incursione nella lingua napoletana, Luciano Galassi esplora questa volta i canti popolari.Un repertorio vastissimo, con la sua storia e i suoi sottogeneri, di cui l’autore prova a dare qui esemplare testimonianza: fronne, canti, villanelle, tamurriate... a raccontare dell’amore romantico e del corteggiamento, ma anche di guappi, malavita e uomini d’onore. 
A raccontare, ancora una volta, Napoli nelle sue mille sfaccettature.Come ricorda l’autore nella sua introduzione lo stornello “è quindi, essenzialmente, un canto amoroso che, per l’invocazione floreale che spesso gli dà l’avvio, è detto anche fiore; non a Napoli però, dove, come vedremo, l’incipit è maggioritariamente dato da Fronna ’e (Foglia di), da cui la nostra denominazione di fronna”.




COLLANA Kairòs Vulcano
PREZZO € 18,00
ISBN 978-88-32297-12-6 
PAGINE 272 

mercoledì 4 novembre 2020

LA NASCITA DELLA NATURA MORTA IN EUROPA - Giuseppe Elio Barbati


Giuseppe Elio Barbati
La nascita della natura morta in Europa
L’autore esamina i periodi storici e i motivi che diedero inizio alla produzione di dipinti di nature morte, fermandosi agli anni ’30 – ’40 del ‘600, quando il nuovo genere pittorico si era ormai affermato. Per chi pensa che la natura morta sia nata nelle Fiandre, sarà forse una sorpresa scoprire che, contemporaneamente verso la fine del ‘500 vi fu una produzione anche a Francoforte, Toledo, Milano e Roma, ognuna con diverse modalità iconografiche. Il volume termina con una disamina dei motivi che determinarono la definizione dispregiativa di “natura morta” volta a indicare un genere pittorico inferiore, nonché con l’analisi del linguaggio simbolico che all’epoca caratterizzava tali dipinti. Un volume elegante ma di grande maneggevolezza e, nel contempo, di particolare rigore nei contenuti. Una interessante e raffinata idea regalo.


COLLANA Kairós Art 
PREZZO € 35,00 
ISBN 9788832297010 
FORMATO 20x26 
COPERTINA con alette 
PAGINE 234 

PEPPINO DE FILIPPO - Ciro Borrelli




Ciro Borrelli
PEPPINO DE FILIPPO
Tra palcoscenico e cinepresa
Prefazione e contributo di GIUSEPPINA SCOGNAMIGLIO
Edizione aggiornata 2020
Omaggio a Peppino De Filippo, uno dei maggiori interpreti teatrali e cinematografici del secolo scorso. L’opera si compone di sette parti. La prima è una biografia sull’attore, la seconda concerne il rapporto artistico, e non solo, che Peppino ebbe con i due fratelli, in particolare con Eduardo, dalle prime collaborazioni fino alla morte. Nella terza parte vengono esaminate cinque pellicole, poco conosciute, dove Peppino è coprotagonista, e non spalla, come nella maggior parte dei film in cui ha recitato. La quarta verte sulla carriera teatrale: qui vengono esaminate tre opere che rappresentano l’evoluzione e la mutazione artistica del DeFilippo, dagli anni giovanili alla maturità. La quinta parte è dedicata alla maschera di Pappagone, nella sesta vengono riportati stralci di articoli di giornali pubblicati all’indomani della morte di Peppino. La settima parte, infine, raccoglie interviste ad importanti e autorevoli personaggi che hanno avuto la fortuna di conoscere l’artista, magari perché si sono trovati a lavorare al suo fianco. Questa ristampa aggiornata presenta un ampliamento in termini di cinema, teatro e interviste, nonché un contributo sulla poetica del De Filippo, quest’ultimo ad opera della professoressa Giuseppina Scognamiglio.


Edizioni 2017
Euro 18,00
Collana SERIE ORO - TEATRO 
ISBN 9788899114794