lunedì 26 giugno 2017

SOGNO MEDITERRANEO - Giuseppe Campolieti

Giuseppe Campolieti
SOGNO MEDITERRANEO
Vita e imprese di Ruggiero II il Normanno
Tra i giganti che giunsero dal Nord, dalla lontana Normandia, per strappare il nostro Sud ai saraceni, ai bizantini, alla Chiesa di Roma, agli eredi dei crociati, e quindi per dominare il Mediterraneo e, in certo senso, rinnovare il “Mare Nostrum” dei Romani, è da porre in cima Ruggero II d’Altavilla. “Il giovane conte di Sicilia Ruggero II, figlio del conquistatore dell’isola Ruggero I, può considerarsi per valore e per accortezza politica il più grande dei sovrani normanni (1101-1154)” G.Corradi, UTET.
Abilità politica ed efficienza burocratica, splendore dell’arte e prosperità
economica, successi in battaglia e vigore fisico in privato, apertura al multilinguismo, ascesa e nobiltà nel potere, sino ai vertici dell’ecclesia e della divinità. Ecco in sintesi il ritratto di Ruggero II sovrano e della sua corte a Palermo. Ecco quanto si cercherà di rievocare e delineare, con l’ausilio delle fonti più autorevoli nelle pagine che seguono.


1 Commenti:

Alle 1 ottobre 2017 10:36 , Blogger kairosedizioniblog ha detto...

Un grande libro sull'incontro meraviglioso tra culture diverse: l'efficacia organizzativa e militare dei Normanni con lo splendore mediterraneo del mondo bizantino e arabo.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page